Non ci sono spettacoli legati a questo evento.

Albert Anker - Lezioni di pittura da Raffaello

91 min

Genere: Documentario

Lingua: Tedesco/italiano

Età da 8 anni

Regia: Heinz Bütler

Con: Endo Anaconda, Matthias Brefin, Eberhard W. Kornfeld, Noëmi Crain Merz, Oliver Schnyder, Nina Zimmer

Per la prima volta, un film esplora l'opera, i pensieri e la vita del grande pittore svizzero ben oltre il noto e spesso stereotipato: «Albert Anker. Lezioni di pittura da Raffaello» del noto regista Heinz Bütler. Il punto di partenza del viaggio nel tempo di Albert Anker (1831-1910) è una stanza delle meraviglie. L’atelier nella casa colonica del pittore nel villaggio di Ins, nel Seeland, è uno dei pochissimi atelier di artisti del XIX secolo conservati nel loro stato originale - una spettacolare capsula del tempo, «curata» dallo stesso Anker con dipinti, foto, libri, documenti, stranezze, lettere e oggetti di uso pittorico e quotidiano.
Se c'è qualcuno che è stato in grado di aprire il mondo di Anker per questo film in modo personale, toccante, umoristico e istruito, è il musicista e autore Endo Anaconda (1955-2022). Sembra quasi di ascoltare Albert Anker stesso nel film, attraverso la voce di Anaconda che racconta la sua vita di artista. Il pianista Oliver Schnyder suona la colonna sonora del film sul pianoforte a coda, ma non rinuncia al pianoforte stonato di famiglia in casa Anker. La storica dell'arte Nina Zimmer va a fondo dell'arte di Anker e vuole scoprire: Dove è veramente eccezionale Anker?
Infine, questo film commovente ci avvicina a un Albert Anker che non appartiene solo ai musei, ma anche ai nostri cuori.

91 min

Genere: Documentario

Lingua: Tedesco/italiano

Età da 8 anni

Regia: Heinz Bütler

Con: Endo Anaconda, Matthias Brefin, Eberhard W. Kornfeld, Noëmi Crain Merz, Olive...

Per la prima volta, un film esplora l'opera, i pensieri e la vita del grande pittore svizzero ben oltre il noto e spesso stereotipato: «Albert Anker. Lezioni di pittura da Raffaello» del noto regista Heinz Bütler. Il punto di partenza del viaggio nel tempo di Albert Anker (1831-1910) è una stanza delle meraviglie. L’atelier nella casa colonica del pittore nel villaggio di Ins, nel Seeland, è uno dei pochissimi atelier di artisti del XIX secolo conservati nel loro stato originale - una spettacolare capsula del tempo, «curata» dallo stesso Anker con dipinti, foto, libri, documenti, stranezze, lettere e oggetti di uso pittorico e quotidiano.
Se c'è qualcuno che è stato in grado di aprire il mondo di Anker per questo film in modo personale, toccante, umoristico e istruito, è il musicista e autore Endo Anaconda (1955-2022). Sembra quasi di ascoltare Albert Anker stesso nel film, attraverso la voce di Anaconda che racconta la sua vita di artista. Il pianista Oliver Schnyder suona la colonna sonora del film sul pianoforte a coda, ma non rinuncia al pianoforte stonato di famiglia in casa Anker. La storica dell'arte Nina Zimmer va a fondo dell'arte di Anker e vuole scoprire: Dove è veramente eccezionale Anker?
Infine, questo film commovente ci avvicina a un Albert Anker che non appartiene solo ai musei, ma anche ai nostri cuori.
Non ci sono spettacoli legati a questo evento.
I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.